Pons Medical Research

madre surrogata

Perforazione dell'uovo

Fecondazione in vitro (fecondazione in vitro) è una complessa serie di procedure utilizzate per trattare l'infertilità o problemi genetici e assistere con il concepimento di un bambino. È la forma più efficace di tecnologia di riproduzione assistita. La procedura può essere eseguita utilizzando i tuoi stessi ovuli e lo sperma del tuo partner. Oppure la fecondazione in vitro può coinvolgere ovuli, sperma o embrioni di un noto o donatore anonimo. In alcuni casi l'a portatore gestazionale - una donna che ha un embrione impiantato nel suo utero - potrebbe essere usata.

Cos'è la puntura dell'uovo?

Se stai usando le tue uova durante la fecondazione in vitro, all'inizio di un ciclo inizierai il trattamento con ormoni sintetici per stimolare le tue ovaie a produrre più uova, piuttosto che il singolo uovo che normalmente si sviluppa ogni mese. Sono necessarie più uova perché alcune uova non si fertilizzano o si sviluppano normalmente dopo la fecondazione.

La puntura delle uova è anche conosciuta come prelievo di ovociti, o OPU, il recupero delle uova è il processo mediante il quale le uova o gli ovociti vengono rimossi dall'ovaio dopo la stimolazione durante la fecondazione in vitro. Dopo aver effettuato iniezioni di fertilità per far crescere più follicoli ovarici, che ospitano le uova e una volta raggiunta la dimensione target, viene attivata l'ovulazione e l'uovo viene rimosso attraverso la vagina durante la "mini-chirurgia". Usando un'ecografia i medici rimuovono le uova usando una guida dell'ago attaccata alla sonda ecografica.

Dopo essere stati prelevati, gli ovuli vanno in laboratorio per essere preparati per il congelamento o per la fecondazione con lo sperma per creare embrioni. Quando gli embrioni vengono creati, saranno trasferiti nell'utero della madre prevista o saranno usati con la madre surrogata.

Farmaci per la stimolazione. 

Per stimolare le ovaie, potresti ricevere un farmaco iniettabile contenente un ormone follicolo-stimolante (FSH), un ormone luteinizzante (SX) o una combinazione di entrambi. Questi farmaci stimolano lo sviluppo di più di un uovo alla volta. Quando i follicoli sono pronti per il recupero degli ovociti, generalmente dopo 8-14 giorni, prenderai gonadotropina corionica umana (HCG) o altri farmaci per aiutare le uova a maturare. In genere, avrai bisogno di una o due settimane di stimolazione ovarica prima che le tue uova siano pronte per il recupero.

 Circa 34-36 ore dopo aver ricevuto l'iniezione di hCG, avrà luogo il recupero delle uova. È normale essere nervosi per la procedura, ma la maggior parte delle donne la esegue senza troppi problemi o dolore.

La puntura dell'uovo è dolorosa?

Prima della puntura dell'uovo, un anestesista ti somministrerà alcuni farmaci per via endovenosa per aiutarti a sentirti rilassato e senza dolore. Di solito viene utilizzato un leggero sedativo, che ti farà "dormire" durante la procedura. Questo non è lo stesso dell'anestesia generale, che viene utilizzata durante l'intervento chirurgico. Gli effetti collaterali e le complicanze sono meno comuni. Nel complesso il recupero delle uova è una procedura sicura. Alcune cliniche per la fertilità preferiscono usare la sedazione cosciente, che utilizza un sedativo per aiutarti a rilassarti e un anestetico per intorpidire e bloccare il dolore.

Durata dell'operazione


Il processo di perforazione delle uova dura circa 20 minuti. Un vantaggio della sedazione cosciente è che il tempo di recupero è più rapido dell'anestesia generale, il che consente di tornare a casa e riposare più rapidamente dopo la procedura. Un altro vantaggio è che la sedazione cosciente ti consente di essere sveglio e una parte della procedura senza l'ansia e il dolore legati al recupero degli ovociti.

Molte donne che avevano sperimentato questo processo, l'hanno trovato abbastanza facile e senza molto dolore dopo. Il loro consiglio è di essere rilassati, perché come si suol dire non c'è bisogno di essere nervosi. Dopo il processo, puoi riposare per una o due ore e poi lasciare la clinica. Molto probabilmente andrai a casa e dormirai per il resto della giornata. Il giorno successivo al recupero delle uova sarai in grado di fare tutto ciò che hai fatto prima.

Per te questo è l'unico modo per ottenere un bambino geneticamente imparentato con i genitori e questo processo spesso dà buoni risultati e vale sicuramente la pena provarlo.

Autore: Knarik Margaryan, coordinatore del gruppo medico Pons

Condividi questo post

it_ITItaliano
× Come posso aiutarla?