Pons Medical Research

maternità surrogata - bambino - parto

La mia madre surrogata partorirà presto: di cosa dovrei preoccuparmi?

Quindi, mancano solo pochi passaggi per diventare genitori. Prima di tutto, le nostre congratulazioni! Questo punto è probabilmente la parte più preoccupante dell'intero periodo della gravidanza, quindi abbiamo deciso di scriverti un piccolo promemoria per alleviare il possibile stress.

Pianificazione della tua seconda visita

Da poche settimane a qualche mese prima della data prevista per il parto, pianificheremo il tuo volo per la città in cui avverrà il parto. È molto individuale e ti chiediamo di non esitare a condividere tutte le tue richieste con noi, rispettiamo il tuo programma e i tuoi piani di lavoro, quindi organizzeremo tutto in base ad esso.

Un breve promemoria: nel caso di parto naturale, il normale diapason di nascita sarà dalla 38a settimana alla 42a settimana. È imprevedibile e può accadere ogni giorno al suo interno. Qualsiasi tentativo di stimolare il processo delle nascite può danneggiare la salute della madre surrogata o del bambino, quindi non viene eseguito secondo le moderne raccomandazioni mediche.

Dopo il volo, la nostra compagnia ti accompagnerà in un appartamento confortevole, così potrai rilassarti. Saremo lieti di fornire un incontro con la tua madre surrogata nei giorni successivi se non sarà ancora in una casa di maternità: di solito, questi incontri sono emozionanti e importanti sia per i genitori che per la madre surrogata.

Aspettativa per la nascita del bambino

La fase successiva è l'attesa: non sappiamo mai quando avverrà il parto e la nostra azienda è a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con te e la madre surrogata. Di solito ci vogliono circa 15 minuti dall'inizio dell'attività del parto e dall'incontro con la madre surrogata in una casa di maternità. Dall'inizio della gravidanza, ogni madre surrogata conosce la sua casa di maternità, il suo medico e fa preparare il suo “set di emergenza”, che comprende tutti i documenti e gli indumenti necessari.

Cosa portare con te?

Quando sarai in una casa di maternità, potresti voler avere delle cose per un bambino con te. Proponiamo il seguente elenco:

  • tuta da bambino con mantello e calzini per un bambino. Fa piuttosto caldo all'interno della casa maternità nonostante il tempo esterno, ma i bambini sono più sensibili al freddo. Puoi portare con te due abiti per cambiarlo durante il tuo soggiorno.
  • una bottiglia per l'alimentazione;
  • latte artificiale per l'alimentazione, va indicato che è destinato ai bambini dal 1° giorno di vita;
  • un pacchetto di pannolini dal 1° giorno di vita;
  • almeno qualche asciugamano: uno per il bagnetto, un altro per le superfici dove indosserai il tuo bambino;

Non è un problema se non puoi portarlo prima del volo o se avrai bisogno del nostro aiuto: ti seguiremo nei baby shop su richiesta e ti consiglieremo le migliori opzioni disponibili.

Inoltre, dovresti pensare al tuo pacchetto: vivrai in una stanza del paziente insieme al tuo bambino, quindi dovrai portare vestiti extra e tutto il necessario per sentirti come a casa. Naturalmente, se avrai bisogno di qualcosa, la nostra azienda lo troverà e te lo fornirà, così sarai concentrato sul tuo bambino.

Primi passi di... Genitori

Dopo che la madre surrogata avrà partorito, di solito sarai in grado di stare con lui o lei immediatamente. Non preoccuparti delle competenze necessarie: ci sono infermiere pediatriche in una casa di maternità che ti insegneranno come nutrire, fare il bagno e prendersi cura.

Lo stesso programma di maternità surrogata finirà subito dopo. Tra pochi giorni, dopotutto, verranno fatti i test, verrai dimessa da una casa di maternità a casa tua vicina, quindi prepareremo tutti i documenti per un registro civile. Ti seguiremo lì e sarà l'ultimo passo con la tua madre surrogata: dopo aver firmato una risoluzione di un contratto in presenza di un notaio, sia la tua responsabilità che quella di lei saranno considerate completate, e successivamente riceverai un certificato di nascita con i vostri nomi indicati come genitori.

Non dimenticare di farlo Chiedici se avrai bisogno di aiuto in qualsiasi fase del processo. Siamo preparati per ogni situazione urgente che può verificarsi, quindi puoi contare su di noi come partner nel programma di maternità surrogata.

È il nostro obiettivo comune, realizzare nascite di successo e rendervi genitori!

Autore: Oleksandr Petrenko, direttore medico del gruppo medico Pons

Condividi questo post

it_ITItaliano
× Come posso aiutarla?