Pons Medical Research

maternità surrogata in Grecia

IVF e turismo surrogato in Europa. Maternità surrogata in Grecia.

Turista? Turista medico!

Infine, il turismo medico è diventato una direzione così popolare e importante del turismo, che quasi tutti i paesi dell'Europa moderna stanno cercando di entrare in questa interessante nicchia e suggerire il meglio che possono nel campo dei servizi medici. Le terapie con cellule staminali, il trapianto di organi, il trattamento del cancro, il trattamento della fecondazione in vitro, la chirurgia plastica e persino l'odontoiatria stanno combattendo per i clienti internazionali al giorno d'oggi. Ed è abbastanza comprensibile, perché prima di tutto non tutte queste pratiche sono consentite nel paese di origine del paziente e, in secondo luogo, la differenza di prezzo per cure e farmaci è percepibile.

Tutto ciò rende tali viaggi all'estero per cure molto attraenti per i pazienti internazionali sia dal punto di vista economico che medico. Tali viaggi sono spesso associati dai pazienti con la loro ultima speranza di avere successo nel loro trattamento.

Noi, come azienda che lavora con pazienti internazionali con infertilità, vogliamo condividere la nostra esperienza sul livello dei servizi medici, forniti in alcune destinazioni popolari per Trattamento di fecondazione in vitro e maternità surrogata.

Tutte le informazioni contenute in questo articolo devono essere considerate come nostre opinioni personali, basate sulla nostra esperienza e non possono essere prese da nessuno come la verità assoluta. Ma crediamo davvero che per qualcuno che sta cercando le migliori opzioni di trattamento questa conoscenza potrebbe essere molto utile.

Oggi vogliamo parlare della Grecia.

Maternità surrogata in Grecia

maternità surrogata in Grecia

Posizione per i turisti europei: 10 da 10

IVF e maternità surrogata: consentito

Donatori di ovociti: ammessi/anonimi, donatori altruisti

Requisiti per le coppie per la maternità surrogata: coppie eterosessuali sposate o non sposate, donne single (in entrambi i casi la donna non deve avere più di 50 anni), possibile solo maternità surrogata altruistica, l'accordo necessita di pre-approvazione in tribunale

Trasparenza del lavoro della clinica: 10 da 10

Strutture mediche e tecnologia disponibili: 5 su 10

Case di maternità e reparti di terapia intensiva neonatale: 10 da 10

Tasso di mortalità materna: 24 decessi ogni 100.000 nati vivi            

Tasso di mortalità infantile (bambini sotto i 5 anni): 7,2 per 1000 nati vivi

Livello di corruzione: Basso

Situazione epidemiologica nel Paese: Buona

La Grecia è una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo ed è ampiamente conosciuta non solo come località turistica, ma anche come luogo competitivo per il trattamento della fecondazione in vitro e la maternità surrogata in Europa. La maternità surrogata è consentita qui dal 2002 per i cittadini locali e dal 2014 per gli stranieri, che hanno reso la Grecia molto attraente per i cittadini dell'UE, che hanno la possibilità di tornare a casa con i loro bambini subito dopo la fine del loro programma di maternità surrogata.

Tieni presente che la maternità surrogata è consentita solo ai richiedenti o alle madri surrogate che hanno la loro residenza permanente in Grecia.

Chi può richiedere la maternità surrogata in Grecia?

I servizi di maternità surrogata sono disponibili qui per coppie eterosessuali sposate e non sposate e donne single sotto i 50 anni. Tutti gli accordi dovrebbero essere altruistici e ottenere l'approvazione del tribunale prima che venga effettuato qualsiasi trasferimento di embrioni nel corpo della madre surrogata. Tale udienza in tribunale dovrebbe essere avviata dalla futura madre, in quanto servizi come la maternità surrogata potrebbero essere prestati solo da una donna all'altra. Il processo di solito dura qui fino a 8 mesi.

Nonostante il carattere altruistico degli accordi di maternità surrogata, la madre surrogata ha diritto a ricevere un compenso per le spese di viaggio, le medicine e le perdite lavorative durante la gravidanza che in totale non devono superare i 10.000 euro.

C'è la possibilità di utilizzare cellule di donatori di ovuli/sperma per il trattamento dell'infertilità qui, così come la donazione di embrioni, perché la legislazione greca non richiede il legame genetico con i futuri genitori. Anche tutti questi servizi dovrebbero essere altruistici. Né la madre surrogata, né la donatrice di ovuli hanno diritti genitoriali sui bambini nati tramite maternità surrogata.

Serve adozione?

I Futuri Genitori compaiono in tutti i documenti legali come genitori dei bambini nati tramite maternità surrogata fin dall'inizio, perché i loro diritti genitoriali sono già riconosciuti dalla decisione del tribunale greco, che ha approvato l'accordo di maternità surrogata. Quindi non c'è bisogno di sottoporsi ad adozione o qualsiasi altra procedura alla fine del programma di maternità surrogata. Tieni presente che, secondo la legislazione greca, i bambini hanno diritto a ottenere la cittadinanza greca solo se uno dei genitori (nel nostro caso l'aspirante madre o l'aspirante padre) è greco.

Pertanto è necessario assicurati che il paese di origine riconosca tali bambini come suoi cittadini prima che inizi il processo di maternità surrogata, soprattutto se intendi utilizzare i servizi di donazione.

Non c'è bisogno di sottolineare che l'alta qualità dei servizi medici nelle cliniche greche grazie a severi standard europei. Allo stesso tempo, avendo la legislazione più liberale in materia di tecnologie di riproduzione assistita e maternità surrogata, le cliniche greche non hanno prezzi molto alti per il trattamento paragonabili ad altri paesi europei.

D'altra parte, qualsiasi attività di intermediazione nel campo della maternità surrogata (come agenzie o reclutatori di madri surrogate), così come la pubblicità della maternità surrogata è vietata in Grecia e può causare sanzioni penali per i partecipanti da 1.500 euro di multa a 2 anni di reclusione. Ciò può causare alcune difficoltà nel percorso di maternità surrogata dei futuri genitori, poiché secondo la legislazione greca dovranno trovare e assistere la loro madre surrogata da soli.

Non sai ancora come scegliere il paese per il tuo programma di maternità surrogata? Leggi nel nostro blog!

Condividi questo post

it_ITItaliano
× Come posso aiutarla?